Il denaro viene sempre preso dalla Banca Centrale Europea. Se un istituto non ritiene di guadagnare il 100% sul denaro, lo Stato, il legislatore, ed in questo caso l’Unione Europea può ritenere congruo mettere un limite legale per legge, non per limitare l’attività bancaria ma per tutelare l’interesse dei cittadini, come abbiamo fatto noi con la nostra legislazione italiana. Riteniamo che questo sia un modello virtuoso da esportare a livello europeo.