aeroporto di cagliari home

Il Parlamento Europeo ha adottato oggi a Strasburgo il Regolamento che istituisce norme e procedure per l'introduzione di restrizioni operative ai fini del contenimento del rumore negli aeroporti dell'Unione Europea.

 

 "Le norme approvate contribuiranno ad attenuare l'inquinamento acustico nei pressi degli aeroporti dell'Unione, migliorando la qualità di vita degli abitanti vicini e promuovendo la compatibilità tra attività aeronautiche e aree residenziali, in particolare laddove sono coinvolti i voli notturni". Questo il primo commento del Capo Delegazione IDV al Parlamento Europeo, Giommaria Uggias, a margine del voto odierno.

L'eurodeputato sardo, in qualità di membro permanente della Commissione Trasporti, ha seguito da vicino i negoziati che hanno portato all'adozione del testo: "Elemento centrale della proposta - prosegue Uggias - è il concetto di "velivolo marginalmente conforme", che definisce gli aeromobili più rumorosi della flotta. Il graduale ritiro di questi aeromobili costituirà una misura efficiente sotto il profilo dei costi per ridurre il rumore".

"Le nuove norme prevedono inoltre, nella definizione delle misure da adottare per ridurre l'inquinamento acustico, il coinvolgimento dei residenti locali che abitano nelle vicinanze dell'aeroporto e che sono interessati da problemi di inquinamento acustico generato dal traffico aereo. Finalmente - conclude Uggias - anche la voce dei cittadini potrà essere ascoltata".